La lavorazione del legno è un mestiere antico come il tempo e c’è una ragione per cui rimane popolare anche oggi. C’è una certa bellezza rustica nel legno che lo rende un materiale di scelta senza tempo per centinaia di applicazioni. Fortunatamente, la tecnologia laser ha reso possibile la lavorazione del legno più facile, veloce e accessibile sia agli amatori che ai professionisti.

Taglierine laser per legno

In passato, la creazione di pezzi di legno personalizzati comportava l’uso di una sega, forse un martello, uno scalpello e molto olio di gomito. Oggi, i tagliatori e gli incisori laser per legno sono due delle opzioni più popolari nel settore grazie alla versatilità, affidabilità e precisione folle. La tecnologia laser viene utilizzata praticamente per qualsiasi categoria di lavorazione del legno: dall’architettura e dai mobili ai giocattoli e all’artigianato.

Più in dettaglio

Macchine per incisione e taglio laser per legno

In Lotus Laser Systems produciamo un’ampia gamma di soluzioni laser, marcatura e incisione configurate in modo ideale per il taglio laser del legno. Di seguito sono riportati solo alcuni di quelli suggeriti per questa applicazione. Per favore fallo Contattaci se vuoi saperne di più.

Visualizza macchine

Nella misura in cui taglio laser è interessato, il legno può essere separato in due gruppi distinti:

  1. Legname naturale di varie specie di alberi. Ad esempio, acero o ciliegio.
  2. Legno artificiale prodotto mediante incollaggio di pasta di legno, fibre o trucioli. Ad esempio, MDF o compensato

Tutti i legni naturali possono essere tagliati da a Laser CO2 alla lunghezza d’onda di 10,6 µm. Le limitazioni si applicano solo per quanto riguarda lo spessore e il grado di carbonizzazione accettabile per il cliente.

Versioni speciali di taglierina laser per legno sono realizzati per specifiche applicazioni di taglio del legno come, ad esempio, compensato taglio laser per fustelle di etichette. Tuttavia, ai fini di questo articolo ci riferiamo a un tipico taglio laser da banco< 100w.

Per la maggior parte dei settori taglio laser qualsiasi cosa al di là di 12 mm di legno naturale e 9 mm di compensato produce un risultato indesiderato perché la velocità di avanzamento (velocità di taglio) combinata con i limiti ottici provoca una combustione negativa del legno.

quando taglio laser del legno il tasso di estrazione fumi laser , in particolare l’estrazione dalla parte inferiore e l’assistenza ad aria erogata attraverso il nasello, non possono mai essere eccessive. Quando vaporizzato, il legno produce un fumo molto denso che se non viene immediatamente evacuato dalla linea di taglio salirà nel percorso del raggio e assorbirà la potenza del laser, abbassando notevolmente la velocità di avanzamento del taglio e accelerando a sua volta il grado di carbonizzazione sul bordo del taglio.

Elevate quantità di detriti da macchina da taglio laser per legno può anche contaminare le ottiche laser provocandone il guasto prematuro e anche causare ZTA (zona interessata dal calore), che è una colorazione indesiderata sul bordo e sulle superfici del materiale.

Nelle macchine in cui il design dell’estrazione è scadente, la ZTA superficiale può essere ridotta al minimo applicando prima un nastro a base di carta a bassa adesività su entrambe le superfici del legno. Il nastro funge da barriera di mascheramento, attirando la contaminazione. Dopo taglio laser la carta viene rimossa e la superficie di legno sottostante è pulita.

Il legno naturale ha la tendenza a deformarsi, il che è difficile per un laser per il taglio del legno poiché questo provoca la sfocatura del raggio, producendo risultati indesiderati. Pertanto, se l’applicazione richiede il taglio laser del legno naturale, è meglio lavorare il materiale il prima possibile dopo averlo ricevuto dal mulino.

I legni artificiali o ingegnerizzati possono contenere resine che sono effettivamente progettate per essere ignifughe. Questo non è utile quando si cerca di bruciare il legno con a taglio laser ! Pertanto, se l’applicazione richiede l’utilizzo di una forma di legno ingegnerizzato, è consigliabile essere molto selettivi sul tipo esatto di materiale che si utilizza. Ad esempio, il compensato è più comunemente disponibile in un grado WBP o esterno. Le resine utilizzate per legare questo tipo di compensato sono tra le meno laser friendly e resisteranno taglio laser processo, accelerando la ZTA.

Il compensato per interni, a volte chiamato compensato a colla bianca, è tra i compensati più compatibili con il laser. Non così comunemente disponibile come la qualità per esterni, la qualità per interni dovrebbe essere utilizzata come preferenza taglio laser se le specifiche del lavoro lo consentono, le resine nel materiale vaporizzeranno in modo molto più pulito.

Un aspetto spesso trascurato è quello della finitura superficiale del legno precedente taglio laser . Se la parte da tagliare al laser è l’articolo finito, la superficie deve essere sempre sigillata / rifinita prima di essere tagliata al laser. Ciò riduce la ZTA e qualsiasi ZTA presente può essere rimossa con un panno leggermente umido. Se tuttavia il materiale deve essere post-elaborato, come ad esempio la levigatura, la pre-sigillatura del legno non è assolutamente necessaria poiché la ZTA verrà rimossa durante la post-elaborazione.

A Sistemi laser Lotus produciamo una vasta gamma di soluzioni laser, marcatura e incisione configurate in modo ideale per taglio laser e incisione laser del legno . I nostri esperti saranno lieti di consigliarti la configurazione più adatta alla tua applicazione.

Guarda i nostri sistemi al lavoro

Di seguito sono riportati solo alcuni video dei nostri sistemi di taglio laser di diversi tipi di legno.

Prev 1 of 1 Next
Prev 1 of 1 Next
Visualizza altro